Servizi portuali, avvio proceduta di infrazione trasmissione alla Camera.

Contenuto pubblico

Servizi portuali, avvio proceduta di infrazione trasmissione alla Camera

Comunicazione dell’avvio di procedure d’infrazione, fatto nella seduta dell’Aula della Camera del 21 giugno scorso:

Il Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei ministri per le politiche e gli affari europei, con lettera in data 15 giugno 2021, ha trasmesso, ai sensi dell’articolo 15, comma 1, della legge 24 dicembre 2012, n. 234, le seguenti comunicazioni concernenti l’avvio di procedure d’infrazione, notificate in data 9 giugno 2021, che sono trasmesse alle Commissioni competenti, nonché alla XIV Commissione (Politiche dell’Unione europea), tra le quali vi è la seguente: comunicazione relativa alla procedura d’infrazione n. 2021/2043, avviata, ai sensi dell’articolo 258 del Trattato sul funzionamento dell’Unione europea, per violazione del diritto dell’Unione europea in relazione alla non corretta applicazione del regolamento (UE) 2017/352 che istituisce un quadro normativo per la fornitura di servizi portuali e norme comuni in materia di trasparenza finanziaria dei porti – assegnata alla IX Commissione (Trasporti). La documentazione non viene resa pubblica.